Nell’epoca pre-digital, prima delle pubblicità di 15 secondi targhettizzate su Instagram, degli spot televisivi e dei fastidiosi, ubiqui pop-up, a farla da padrona erano i manifesti a tutta pagina pubblicati su giornali e riviste, grazie ai quali negli Stati Uniti prima, nel resto d’Occidente poi, le nuove tecnologie venivano pubblicizzate alla società civile del tempo.

In questa archeologia pubblicitaria era la donna, custode del focolare domestico, la principale destinataria dei messaggi, con buona pace del divario di genere (all’epoca lungi dall’essere non solo colmato ma persino percepito).

Per regalarvi una full immersion in questo mondo naïf della paleo-tecnologia, abbiamo selezionato qui in alto 50 pubblicità di un certo livello che arrivano dagli anni in cui il futuro si vendeva su carta.

The post 50 pubblicità tecnologiche (molto) vintage appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it