Il 20 dicembre 2006 venivano spenti gli interruttori che tenevano in vita Welby. Un atto di disobbedienza civile che ha innescato un cambiamento legislativo e culturale sul fine vita, come spiega Marco Cappato



Leggi l’articolo su wired.it