Fa tutto in automatico, soddisfa gli standard medicali e sostituisce il più fastidioso sfigmomanometro



Leggi l’articolo su wired.it