Annie Féolde (photo by Allen Markey)
La deadline per i dolci di Leonardo è l’autunno, appena dopo le celebrazioni per Caterina de Medici (il 28 ottobre Pinchiorri allestisce per la sovrana il banchetto al Consolato francese). Si pensa in particolare a novembre. Intanto chi andrà a vedere a Santa Maria Novella la mostra di Leonardo botanico, troverà senz’altro un’assonanza con i dolci a forma di solido a lui dedicati. Non a caso, in piazza della Signoria c’è un albero di gelso, il preferito da Leonardo, racchiuso in un dodecaedro. Il cerchio si chiude.Nell’anno delle celebrazioni di Leonardo da Vinci, c’è chi ha dubbi finanche sulla data di nascita del geni…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk