La multinazionale sposa negli Stati Uniti la formula buy now, pay later, con quattro rate mensili per l’acquisto dei prodotti in collaborazione con Mastercard



Leggi l’articolo su wired.it