Ieri è stata lanciata la sidechain Cirrus, una blockchain collegata alla mainchain di Stratis Group, così come annunciato in un tweet.

La Cirrus Sidechain Masternode, collegata alla Stratis Group con il linguaggio di programmazione C#, è la prima blockchain ad offrire alle aziende ed agli sviluppatori la possibilità di eseguire smart contract sulla struttura di Microsoft .NET.

Dopo 2 settimane di test fatti con la community durante i quali gli operatori dei masternode hanno preso confidenza con il sistema della sidechain, adesso le aziende non dovranno creare una nuova blockchain per ogni applicazione decentralizzata, ma potranno sviluppare uno smart contract utilizzando proprio il loro linguaggio di programmazione, aprendo la possibilità a diversi usi pratici come soluzioni tramite token o di identificazione.

L’obiettivo è stato quello di semplificare l’adozione della blockchain da parte delle aziende, come ha confermato il CEO di Stratis Chris Trew:

“In Stratis, ci impegniamo a rendere più facile per le aziende adottare soluzioni blockchain per casi d’uso reali. Ora, per la prima volta, le imprese e gli sviluppatori sono in grado di costruire blockchain private e programmare Smart Contracts usando un linguaggio conosciuto come il C#. Vediamo che questo è di particolare beneficio alle grandi imprese, alle società di servizi finanziari e alle organizzazioni governative i cui sistemi operano usando il framework .NET di Microsoft, in quanto la nostra soluzione è progettata per minimizzare qualsiasi problema di incompatibilità che può derivare dallo sviluppo di blockchain e Smart Contracts in altri linguaggi di programmazione”.

La sidechain di Cirrus è stata sviluppata in maniera da prevenire il riempimento della rete principale di Stratis per facilitare un livello alto di scalabilità. I masternode opereranno con la sidechain utilizzando l’algoritmo di consenso PoA (Proof of Authority), algoritmo basato sulla reputazione. In questo modo i convalidatori dei blocchi mettono in stake la propria reputazione al posto dei token e, dato che i convalidatori sono in numero limitato, il sistema è altamente scalabile.

Il wallet Stratis Core già esistente è stato aggiornato offrendo la possibilità di trasferimenti cross chain.

Altre funzioni verranno implementate nel corso del tempo, così come ha affermato il senior developer di Stratis, Gustav Stieger:

“Le Sidechains Cirrus ci permetteranno di scalare la piattaforma Stratis mentre aggiungiamo funzionalità e implementiamo le sidechains con modifiche specifiche per diversi casi d’uso, come il tempo e la dimensione dei blocchi. Siamo entusiasti di accogliere nuovi sviluppatori e lavorare a fianco di nuove aziende, fornendo loro un accesso senza precedenti per sviluppare soluzioni blockchain su una piattaforma leader del settore. Ora sarà più facile, meno costoso e più veloce per gli sviluppatori creare funzioni DLT e Smart Contract su misura per le proprie necessità aziendali”.

The post Arriva la Cirrus Sidechain di Stratis Group appeared first on The Cryptonomist.



Leggi l’articolo su cryptominando.it