(Shutterstock.com)
Torna il weekend dedicato al patrimonio culturale italiano. Prendono infatti il via domani le Giornate FAI di Primavera, con l’apertura straordinaria al pubblico di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia: dal Palazzo della Consulta a Roma al Castello di Melegnano (MI), dal Centro di Geodesia Spaziale a Matera alla città di Pontremoli (MS), solo per fare alcuni esempi.
Il Fondo Ambiente Italiano, nato su iniziativa di Giulia Maria Crespi, vedova dell’architetto Guglielmo Mozzoni e appartenente alla famiglia proprietaria del quotidiano Il Corriere della Sera, è attivo dal 1975. Attualmente Giulia…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk