(Foto: Qilai Shen/Bloomberg via Getty Images)

Il fondatore di Microsoft Bill Gates, uno degli uomini più ricchi al mondo, ha deciso di acquistare la sua prima auto elettrica. In un’intervista con lo youtuber Marques Brownlee ha confessato, però, che non si tratta di una Tesla, ma di una Porsche Taycan. Dicendosi felice e contento della propria scelta, Gates ha snobbato piuttosto palesemente l’innovativa e pioneristica azienda di Elon Musk in favore di un’automobile europea con la quale, ha raccontato, “si diverte molto”.

https://www.youtube.com/watch?v=FV2tMP37ygs&feature=emb_title

Se la scelta può a sorprendere, è certo invece che le parole del miliardario suonano come un affondo a Elon Musk che, da parte sua, ha dovuto incassare il colpo. Quando qualcuno gli ha fatto notare l’intervista su Twitter, Musk ha risposto freddamente: “Sinceramente le mie conversazioni con Gates sono state alquanto deludenti”. Parole caute che celano probabilmente un nervosismo di fondo, sentimento che spesso non si è vergognato di esprimere (basti pensare ai vari battibecchi con Jeff Bezos o Mark Zuckerberg).

A suo modo Musk ha celato il disappunto, dicendo di non andare sostanzialmente troppo d’accordo con Gates. Ma un endorsement del genere a una casa automobilistica concorrente a Tesla non è cosa da poco. Soprattutto se si considera, come ricorda The Verge, che lo stesso Musk in passato aveva cercato di marcare i confini: ad esempio, aveva suggerito sempre su Twitter che l’uso del termine “Turbo” da parte di Porsche è improprio. Lo scorso novembre, quando nel programma televisivo Top Gear la vettura tedesca aveva prevalso sulla Tesla Model S, Musk aveva dato credito a chi diceva che la vettura non fosse stata impostata nella modalità “massime prestazioni”: “Dovrebbero chiamare il programma Low Gear”, aveva twittato il tycoon di origine sudafricana.

Bill Gates ha comprato una Porsche elettrica, ed Elon Musk non l’ha presa bene
Porsche Taycan (Foto: Sjoerd van der Wal/Getty Images)

Se da un lato va riconosciuto a Tesla l’innovazione e la spinta anche verso altri produttori a diventare elettrici, occorre precisare, dall’altro, che la tecnologia dell’auto acquistata da Gates è altrettanto buona. La Porsche Taycan, poi, ha un prezzo più elevato rispetto ai modelli premium della gamma Tesla, sfidando di fatto il gruppo di Musk soprattutto nella fascia alta del mercato. L’unica pecca, almeno secondo quanto riferisce Gates nell’intervista, è l’autonomia.

The post Bill Gates ha comprato una Porsche elettrica, ed Elon Musk non l’ha presa bene appeared first on Wired.





Leggi l’articolo su wired.it