Alle ore 22:01 italiane, il più grande exchange al mondo per volumi, Binance, si è fermato. Non si possono acquistare né vendere bitcoin (BTC) e tutte le altre criptovalute.

-Aggiornamento a fine articolo-

Durante le scorse settimane la piattaforma ha registrato parecchi ritardi dovuti, secondo il ceo CZ, ad elevati volumi e carico eccessivo.

Attraverso l’utilizzo delle API viene mostrato il seguente messaggio:

“Api in maintenance.”

Il servizio non è disponibile per nessuna delle piattaforme di Binance attualmente a disposizione: mobile app, desktop app e versione browser. Pochi minuti fa abbiamo appreso che l’exchange è entrato in una manutenzione, ovviamente, non programmata.

Su twitter, gli utenti hanno già cominciato a lamentarsi:

Ad ogni modo, tantissime persone hanno mostrato perdite cospicue nelle scorse settimane, perché proprio nel momento in cui bitcoin (BTC) mostrava segni di ripresa, o di discesa, Binance non rispondeva.

La latenza era il problema principale: in molti vedevano ordini eseguiti con un ritardo di diversi minuti. Ad altri ancora non funzionavano gli order limit nonostante fossero stati impostati prima di questo blocco temporaneo.

Queste sono le informazioni reperibili sul gruppo Telegram inglese ufficiale:

“I nostri sistemi sono attualmente in manutenzione/upgrade da parte del reparto tecnico. Il trading è fermo.
I fondi sono al sicuro. Ci dispiace per l’inconveniente. Speriamo di sistemare le cose al più presto.
Grazie per la vostra pazienza e per il supporto!

Anche i trader si stanno chiedendo cosa sia successo:

Proprio in questo momento è arrivato un comunicato da parte di Binance:

“Binance eseguirà un aggiornamento temporaneo del sistema a partire dal 2019/06/07 alle 20:00 (UTC) (22:00 italiane). L’aggiornamento richiederà circa 3 ore.

Binance sospenderà depositi, prelievi e scambi durante questo periodo. I depositi ancora in pending verranno elaborati dopo il ripristino del sistema.

Ci scusiamo per l’inconveniente, e grazie per la vostra pazienza!

Nota: le 3 ore sono la nostra stima migliore e possono variare. Come al solito, comunicheremo tutti nei nostri social media.

Grazie per il vostro sostegno!”

Proprio qualche settimana fa, Binance è stato hackerato e gli utenti sono preoccupati che azioni come queste possano ripetersi nuovamente quando capitano dei blocchi alla piattaforma di questo tipo.

Aggiornamento:

Binance ha appena dichiarato in un tweet che il problema è dovuto ad un discorso legato al disk failure, il quale è stato spento gradualmente per evitare la perdita di eventuali dati.

Un ulteriore comunicato sul sito web ufficiale dice che:

“Binance ha terminato il mantenimento entro le tempistiche dichiarate, tutte le attività di trading ripartiranno alle ore 00:15 italiane”

The post Binance bloccato. L’exchange non registra né acquisti né vendite. appeared first on The Cryptonomist.



Leggi l’articolo su cryptominando.it