Il 2019 per ora è un anno migliore addirittura del 2017 per quanto riguarda il ritorno degli investimenti in bitcoin. 

Read this article in the English version here.

Infatti, secondo un grafico pubblicato su Twitter da Messari, chi avesse investito in bitcoin il primo gennaio del 2019, al 14 luglio avrebbe avuto un ritorno del 180%. 

Invece nel 2017, ovvero l’anno dell’ultima grande bolla speculativa su bitcoin, il ritorno tra il primo gennaio ed il 14 luglio fu del 122%. Nel 2018 invece nello stesso periodo si verificò una perdita del 54%. 

In realtà, questi valori sono piuttosto arbitrari, perché la scelta delle tempistiche (1 gennaio – 14 luglio) non ha alcuna precisa giustificazione, ma il grafico confronta anche l’andamento del rendimento giorno per giorno in questi periodi, evidenziando come la curva del 2019 in realtà sia molto simile a quella del 2017, anche se fino a metà giugno il rendimento del 2017 fu superiore a quello del 2019, mentre a partire da circa fine giugno le posizioni si sono invertite. 

Il commento al grafico su Twitter recita così: 

“Il 2019 è molto avanti, ma questo è proprio il momento in cui il 2017 decollò. Per tenere il passo con la seconda parte del 2017, il 2019 dovrebbe concludersi a 52.000 $ (con un 5x rispetto ad ora)”. 

In un’altra analisi, Felix Molen svela anche che nel corso degli anni gli investimenti in bitcoin fino ad oggi hanno generato rendimenti davvero notevoli. 

L’ipotesi è quella di investire 1 dollaro al giorno in bitcoin, tutti i giorni, a prescindere dal prezzo, e di calcolarne il rendimento. Chi avesse iniziato 9 anni fa ad acquistare bitcoin al ritmo di 1 $ al giorno, ad oggi avrebbe investito 3.286 $, guadagnando oltre 18 milioni di dollari con un rendimento del 550.450%. 

Chi invece avesse iniziato solamente 5 anni fa, ovvero nel 2014, ad oggi avrebbe investito 1.826 $, con un guadagno di 22.850 $ ed un ROI del 1.151% 

Anche chi avesse iniziato soltanto 3 anni fa, ovvero nel 2016, ad oggi avrebbe investito 1.095, con un guadagno di 4.406 $ pari ad un ROI del 302%. Persino che avesse iniziato anche solo un anno fa ad oggi avrebbe investito 365 $ con un guadagno di 580 $, pari ad un ROI del 59%. 

Questi sono rendimenti davvero notevoli, perché anche il 59% in un anno è da considerare tale. Certo, un ROI del 550.450% in 9 anni è incredibile, ma chi nel 2010 avrebbe mai immaginato che avrebbe potuto ottenere un rendimento simile investendo solamente 1 dollaro al giorno in bitcoin? 

The post Bitcoin: nel 2019 ritorni degli investimenti maggiori che nel 2017 appeared first on The Cryptonomist.



Leggi l’articolo su cryptominando.it