Redatto da Oltre la Linea.

Come riporta l’ANSA , a partire dalla primissima mattina di oggi – più precisamente, dalle ore 5.40 -, si è verificata un’ampia gamma di problematiche alla linea ferroviaria tra Firenze e Roma, con diretto coinvolgimento delle linee collegate alle città di Milano, Bologna e Napoli, essendo quella stessa tratta un importante snodo nei viaggi su rotaia.

È stata infatti interrotta la circolazione fra le stazioni di Ravezzano e Firenze Campo di Marte: una chiusura necessaria ma inaspettata, che non incidentalmente ha avuto notevoli risvolti nei disagi causati, visto l’indispensabile riadattamento degli orari e delle tratte da compiere da parte dei treni. «È in corso la riprogrammazione del traffico ferroviario. Sul posto sono presenti le squadre tecniche di RFI», si legge in una nota ufficiale.

Principio di questo disordine – sul quale sono tempestivamente intervenuti Vigili del Fuoco, Digos e Polfer – è stato l’ a incendio di una cabina elettronica dell’alta velocità: a far scattare l’attenzione sull’evento è stato il motorista di un treno merci , che vedendo alzarsi il fumo ha lanciato l’allarme. L’Autorità Giudiziaria sta ancora indagando e facendo degli accertamenti in merito, tra cancellazioni improvvise, ritardi cospicui e caos generale per i passeggeri ed i viaggiatori.

L’articolo Bloccata la linea ferroviaria fra Roma e Firenze per un incendio in una cabina elettronica originale proviene da Oltre la Linea.



Leggi l’articolo completo su oltrelalinea.news