Ieri BTSE, exchange specializzata in asset digitali, ha annunciato di aver reso disponibile lo spot trading su Litecoin (LTC).

Read this article in the English version here.

Come leggiamo nel comunicato, diversi exchange hanno difficoltà a fare trading fornendo coppie con le valute fiat anche perché questo comporterebbe avere una grossa liquidità di fondi. 

Al contrario, BTSE permette di avere diversi pairing con le valute fiat come ad esempio EUR, USD, GBP, RMB, JPY, SGD, HKD, e MYR. Il supporto al trading spot di Litecoin avverrà quindi anche in coppia con le suddette valute fiat e così BTSE diventa il solo exchange a permettere un order book all-in-one per lo spot trading di Litecoin.  

Inoltre, fino al 31 dicembre 2019 gli utenti potranno fare trading con il 50% sulle fee delle commissioni e con una leva che arriva a 100x.

Da ricordare infine che solo un paio di mesi fa BTSE aveva lanciato dei nuovi futures, tra cui bitcoin (BTC), ethereum (ETH), litecoin (LTC) e Tether (USDT) potendo utilizzare anche le valute fiat.

Come afferma il CEO di BTSE, Jonathan Leong:

“BTSE Exchange mira a diventare leader nella fornitura di una suite di prodotti di liquidità ai trader e agli investitori. La nostra piattaforma multi-collaterale di futures colma il divario tra i tradizionali trader di fiat e i possessori di crypto. Inoltre, il nostro order book multi-valuta consente agli utenti globali di fare trading in un order book aggregato dotato di una liquidità elevata”.

The post BTSE lancia lo spot trading su Litecoin appeared first on The Cryptonomist.



Leggi l’articolo su cryptominando.it