Cakewallet è il mobile wallet dedicato a Monero (XRM) pensato appositamente per iOS.

Read this article in the English version here.

Cakewallet è disponibile all’interno dell’App Store ed è gratuito. Il codice sorgente di questo progetto è presente su Ghitub.

Inizialmente il progetto non era open source e destava sicuramente qualche sospetto. Alla community piace la trasparenza e la visibilità del codice sorgente, in questo settore, è un must. Soprattutto per quanto riguarda i wallet.

Download, installazione e configurazione iniziale

Dopo aver scaricato e installato Cakewallet sul proprio iPhone, apparirà una schermata come questa:

L’app è completamente ottimizzata per gli ultimi modelli di iPhone e supporta anche il FaceID. La schermata successiva implica la scelta di un PIN numerico a 4 cifre che, una volta inserito, verrà richiesto nuovamente come conferma.

Sono presenti due possibilità: creare un nuovo wallet o importarne uno già esistente. In questo caso si è scelto di inizializzarne uno da zero.

Cryptonomist cakewallet iOS xrm

Come al solito è necessario salvare il seed in un luogo sicuro. Si tratta di un procedimento essenziale, sicuramente il più importante di tutti. In caso di smarrimento, servirà per poter recuperare i fondi all’interno del Cakewallet.

Ecco la schermata principale, la cosiddetta Dashboard.

dashboard monero wallet

Molto semplice e minimale, certamente più bella della sua versione precedente. Viene mostrato il saldo attuale in Monero (XRM) e in dollari americani.

In basso ci sono le transazioni (in questo caso, trattandosi di un nuovo wallet, non sono presenti), mentre i due pulsanti Send e Receive sono le classiche azioni immancabili all’interno di un wallet.

La prima di queste, Send, porta ad una schermata in cui si può inserire il Monero address del destinatario copiandolo o scansionandolo mediante QR code. Il calcolo delle fee sul Cakewallet verrà effettuato direttamente dal wallet e la priorità può essere modificata nelle impostazioni.

send cakewallet

Cliccando sul pulsante Receive presente nella dashboard del Cakewallet, verrà mostrato l’address insieme al QR code.

La funzionalità exchange è una novità. Permette di fare uno swap tra Monero (XRM) e Bitcoin (BTC), fino ad un massimo di 20 BTC.

L’ultima sezione del Cakewallet è dedicata alle impostazioni. Tra le varie personalizzazioni, c’è la possibilità di cambiare la valuta (quella predefinita è il dollaro americano), di scegliere la priorità delle transazioni, cambiare pin, lingua e impostare l’impronta digitale o il Face ID. Ci sono anche alcune impostazioni relative al backup su iCloud.

Cakewallet garantisce la possibilità di gestire più wallet nello stesso momento. Basterà sceglierli dalla lista e inserire la password richiesta, dopodiché si sincronizzerà tutto in pochi secondi.

The post Cakewallet: guida al mobile wallet di Monero (XRM) per iOS appeared first on The Cryptonomist.



Leggi l’articolo su cryptominando.it