La spiaggia di Biarritz (Shutterstock)
Caro Forbes, adesso che il G7 lascia Biarritz possiamo finalmente celebrarla.
Per noi il lusso è la nostra tavola da surf per poi riposare all’Hôtel du Palais, come faceva la nobiltà russa a inizio secolo (senza surfare).
A pranzo, come qui chiamiamo il pasto principale e cade la sera, non parleremo di politica; ha tenuto banco ogni giorno a colazione (che fuori Biarritz si chiama pranzo), mentre il tempo non passava mai, sembrando scandito da quell’orologio in materiale al 100% riciclato rifilato da Emmanuel Macron ai suoi poveri ospiti.
Biarritz, lo sapete, deve la propria fama all’Imperatrice Eugenia, che ha anche decretato la gloria di Cartier, divenendone c…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk