Arriva in edicola domani 1 agosto il volume n° 22 del mensile Forbes. Il protagonista della copertina, oggetto da questo numero di un restyling grafico, è Andrea Iervolino, poco più di trent’anni, che si candida a essere uno dei produttori cinematografici più brillanti in circolazione nello scenario internazionale. Oggi la sua casa di produzione, in procinto di essere quotata all’Aim di Piazza Affari, è una delle più importanti a livello globale: Andrea punta a produrre film in Italia con la cultura cinematografica americana. “Abbiamo finanziato, prodotto e distribuito quasi 100 film con attori come Al Pacino, John Travolta, Morgan Freeman, Sarah Jessica Parker e Johnny Deep” racconta il giovane imprenditore laziale che ricorda anche che “siamo molto focalizzati sui film ma anche sugli short content perché credo che nei prossimi dieci anni il 70-80% del consumo di video sarà on-line e su device piccoli”. Iervolino Entertainment sarà presente al Lido con il film in concorso “Waiting for the Barbarians”, presentato in anteprima mondiale e basato sull’omonimo romanzo del Nobel J.M. Coetzee. Tra …



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk