(Shutterstock)
Da #milanononsiferma (e tutte le località a seguire) a #stiamoacasa il passo è stato breve, ma una cosa è vera di quell’hashtag maldestra: noi siamo qui e, con senso civico e responsabilità, dobbiamo cercare di andare avanti. In questa situazione di emergenza, un aiuto sostanziale ci viene fornito dalle nuove tecnologie come le piattaforme di smart working e di e-commerce o l’online banking, giusto per citarne qualcuna. A queste si aggiunge Google Classroom, la app che permette di studiare da casa come se ci si trovasse in classe.
Google Classroom, come funziona la app per la scuola a distanza
In realtà la app Google Classroom esiste già dal 2014 e fa parte di



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk