I quattro pianeti si disporranno su una linea quasi retta, almeno ai nostri occhi. Nei prossimi giorni sarà possibile osservare l’allineamento in orario mattutino, meglio se intorno alle 5



Leggi l’articolo su wired.it