Basta il risultato negativo di un test molecolare o antigenico effettuato o sette o dieci giorni dopo il tampone positivo, che attiva direttamente l’emissione del certificato o il suo ripristino



Leggi l’articolo su wired.it