Con il Covid-19 e la guerra in Ucraina è aumentata la tendenza a fare doomscrolling, ossia scorrere siti e social alla ricerca di notizie negative. Un comportamento che può innescare un circolo vizioso di malessere. Cosa suggerisce la psicologia per difendersi



Leggi l’articolo su wired.it