La piattaforma è pronta a fornire al miliardario una grande mole di dati, ma ai dubbi sull’efficacia del metodo per la rilevazione dei bot si aggiungono i timori per la privacy



Leggi l’articolo su wired.it