Un software per la realtà aumentata che permette di monitorare il traffico aereo dei droni, utilizzando visori già in commercio: ci stanno lavorando, proprio in questo momento, i ricercatori della Nasa.

Il motivo? Rendere disponibili informazioni utili su tutti i tipi di aeromobili che solcano i nostri cieli, dove i velivoli senza pilota sono sempre più frequenti. Che si tratti di risposta alle emergenze o di semplice gestione del traffico aereo, la visualizzazione di dati così complessi attraverso la realtà aumentata rende infatti più semplice e accessibile per le persone a terra l’aggiornamento in tempo reale sulle tratte dei droni. Guarda la proposta della Nasa in azione in questo video, appena diffuso dalla stessa agenzia spaziale.

(Credit video: Nasa/Ames Research Center)

The post Controllare i droni con la realtà aumentata appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it