(Shutterstock)
L’emergenza coronavirus spinge il consumo di video streaming e on demand. Così secondo un’indagine di App Annie, società specializzata nall’analisi del traffico dati da dispositivi mobili come smartphone e tablet, citata in una nota di Iervolino Entertainment.
Secondo App Annie nelle prime due settimane di febbraio 2020 il ritmo con cui gli utenti cinesi hanno scaricato app è stato in aumento del 40% rispetto alla media del 2019.
Una tendenza riscontra…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk