Il cantante canadese ha rimosso tutta la propria musica dalla piattaforma di streaming in polemica con il noto podcaster americano, accusato di diffondere teorie del complotto su Covid-19



Leggi l’articolo su wired.it