Scrapbook
Chiamatelo semplicemente Scrapbook. O se preferite Ephemera, ma in ogni caso dotatevene. E’ l’album nel quale raccogliere i ritagli dei vostri viaggi. Anno dopo anno. Avventura dopo avventura. Aristocratico e popolare al tempo stesso, conserva il ricordo del vostro hotel di lusso preferito accanto a quella bettola nel deserto che vi ha risparmiato dal brivido, non solo climatico, di dormire sotto le stelle gelide del Sahara. Lo scrapbook non può mancare tra le carte di nomadi e…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk