I risultati di uno studio condotto dall’Istituto italiano di tecnologia e l’Università di Pisa evidenziano che alcune persone nello spettro autistico presentano caratteristiche simili e sembrano legate a un numero eccessivo di sinapsi nella corteccia cerebrale



Leggi l’articolo su wired.it