Thomas Bertani di Eidoo ha incontrato in un’intensa trasferta romana due esponenti di eccezione del Corpo Diplomatico italiano per parlare di sicurezza e blockchain. Eidoo, infatti, con il proprio contributo al mondo crypto, sta cercando di lavorare in modo da rendere il settore sempre più sicuro e di facile accesso alle masse, cosa dimostrata anche di recente in un sondaggio che reputa Eidoo uno dei sistemi più user-friendly per custodire e fare trading di crypto.

Read this article in the English version here.

Come riferito in un comunicato stampa diffuso da Eidoo, Bertani si sarebbe di recente intrattenuto anche con il Ministro Plenipotenziario Fabrizio Petri. Il Ministro Petri dirige il CIDU – Comitato Interministeriale per i Diritti Umani, organismo governativo italiano costituito in occasione dell’adesione dell’Italia, nel 1978, al Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici, e che rappresenta lo strumento concreto di attuazione dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. 

Eidoo: diritti umani, sicurezza e blockchain
Thomas Bertani con Fabrizio Petri

Il CIDU svolge per il Governo italiano un’attività di promozione dell’adozione di tutti i provvedimenti che si rendono necessari per assicurare il pieno adempimento degli obblighi internazionali dell’Italia in tema di rispetto dei diritti umani. 

Eidoo e CIDU hanno partecipato entrambe ai recenti Diversity Media Awards, un evento sul tema del rispetto delle diversità del quale Eidoo è stato main sponsor e del quale il Ministero degli Esteri era partner ed ente patrocinatore.

Nel primo pomeriggio, poi, Bertani ha anche incontrato all’antico e prestigioso Circolo della Caccia Giulio Terzi di Sant’Agata, Ambasciatore ed ex Ministro degli Esteri della Repubblica Italiana. 

Eidoo: diritti umani, sicurezza e blockchain
Thomas Bertani con Giulio Terzi di Sant’Agata,

Già Ambasciatore in Israele, alla Casa Bianca e all’ONU, Giulio Terzi è probabilmente uno dei diplomatici di maggior esperienza che l’Italia abbia mai espresso dal dopoguerra ad oggi. Oltre a vari incarichi internazionali di prestigio, Terzi è oggi Presidente di Cybaze S.p.a., la più importante società di cyber security in Italia. 

L’Ambasciatore ha posto a Bertani molte interessanti domande sugli sviluppi dei più recenti progetti di Eidoo e del gruppo Poseidon, discutendo con lui – durante il colloquio – su temi legati alla sicurezza internazionale, agli attacchi cyber e alle straordinarie opportunità garantite dalla blockchain.

 

The post Eidoo: diritti umani, sicurezza e blockchain appeared first on The Cryptonomist.



Leggi l’articolo su cryptominando.it