Si tratta ancora di una supposizione legata al fatto che il ceppo risulta il più frequente fra i piccoli pazienti colpiti dalle epatiti



Leggi l’articolo su wired.it