Nella giornata di Giovedì 25 Aprile, il famoso wallet desktop Exodus si è aggiornato alla release 19.4.25, introducendo il supporto alla privacy coin Monero (XMR). Fino ad oggi era già possibile utilizzare Monero su Exodus sulla versione Eden, destinata al beta testing.

Dopo quasi tre mesi di update, test e verifiche, finalmente il team di Exodus ha deciso di rilasciare il supporto per Monero (XMR) nella versione stabile.

Potete scaricare l’ultima release sul sito web ufficiale dal seguente link: CLICCA QUI

Exodus si aggiorna ed introduce il supporto a Monero (XMR)

Exodus è uno dei wallet multi-valuta desktop più famosi, è infatti disponibile per Windows, Linux e MAC OS. Ciò che ha sempre contraddistinto Exodus è il gran numero di criptovalute supportate e la semplicità di utilizzo, vista l’interfaccia utente davvero User-Friendly.

Inoltre, Exodus integra anche un exchange per scambiare in maniera rapida i proprio token in altre criptovalute. La nota negativa è che purtroppo il software non è completamente Open Source.

Il team di sviluppo di Exodus è molto attivo è regolarmente aggiunge nuove monete ad ogni nuova release, che viene rilasciata con cadenza quindicinale. Nell’ultimo update del 25 Aprile, finalmente è stata reso disponibile al pubblico il supporto a Monero (XMR)

Scaricando dunque l’ultima versione, potrete finalmente utilizzare Exodus per archiviare i vostri Monero. Una volta aggiornato ed installato, dovreste trovare Monero già attivo di default. Nel caso non lo fosse, vi basterà recarvi nel menù delle impostazioni, cercare Monero e spuntare l’apposita opzione per renderlo visibile.

Successivamente, comparirà il simbolo di XMR nella sezione wallet. A questo punto potrete depositare i vostri XMR sul wallet. Ovviamente non manca l’opzione per prelevarli e trasferirli verso altri wallet.

Per tutti i dettagli sul funzionamento ed installazione del wallet Exodus, vi rimandiamo alla nostra guida completa: CLICCA QUI.

Da segnalare anche che l’asset è stato integrato nell’exchange interno al wallet. Ciò potrebbe rivelarsi particolarmente utile per chi intende anonimizzare le proprie operazioni. Basterà infatti convertire parte dei propri fondi in Monero e poi sfruttare tale valuta per pagamenti ed operazioni in modo da mantenere una certa privacy.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

L’articolo Exodus si aggiorna ed introduce il supporto a Monero (XMR) proviene da CryptoMinando.



Leggi l’articolo su cryptominando.it