(GettyImages)
La digitalizzazione delle PMI italiane rappresenta una sfida di primaria importanza. Ed è facile comprenderlo considerando che, come riporta l’Istat, nel nostro Paese sono presenti 4,5 milioni di piccole e medie imprese che realizzano il 67,3% del fatturato nazionale e creano oltre il 99% dei posti di lavoro.
La trasformazione digitale permette alle piccole e medie imprese di incrementare la velocità di espansione e di individuare nuovi mercati; tuttavia, attualmente, le PMI dimostrano di preferire ancora i canali tradizionali a soluzioni di esportazione attraverso il digitale. Infatti, l’80% esporta online ma sempre in affiancamento a strumenti offline e il 56% sostiene che solo una quota marginale del propri…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk