Redatto da Oltre la Linea.

George Clooney non ha intenzione di sostenere nessuno nelle primarie democratiche del 2020, ma ha promesso di raccogliere fondi per chiunque riesca a fare di Donald Trump un “presidente a termine”. “Starò fuori dalle primarie, [ma] raccoglierò fondi per chiunque là fuori sia interessato a cercare di rendere Trump un presidente a termine”, ha dichiarato George Clooney a Variety

Anche se Clooney crede che Trump possa essere sconfitto perché “lo stretto margine che ha conquistato 2016 non esiste più”, l’attore ha espresso la sua preoccupazione per il fatto che un terzo partito guidato dall’ex CEO di Starbucks Howard Schultz possa dividere il voto democratico e far vincere così il tycoon.

“Non ci devono essere candidati di altri partiti come Howard Schultz“, ha detto, sottolineando che nelle elezioni del 2000 “Ralph Nader ha determinato la sconfitta di Al Gore [quando] ha raccolto migliaia di voti in Florida”.

George Clooney, un noto critico di Trump e un fervente sostenitore dei democratici, ha sottovalutato la candidatura di Trump nel 2016. Parlando alla stampa al festival di Cannes del maggio 2016, ha respinto le possibilità di vittoria di Trump, affermando: “Non succederà”.

Nel frattempo, negli USA la disoccupazione è al 3,6%. Mai così bassa dal 1969. La politica economica del presidente degli Stati Uniti, finora, non può che essere vista in modo enormemente positivo. La politica della lotta alle delocalizzazioni e l’abbattimento delle tasse hanno avuto effetti positivi sull’economia americana, che all’inizio del mandato di Trump arrivava in percentuale al 4,8% di senza lavoro.

Per onor del vero, va ricordato che il trend negli USA era andato verso la diminuzione già dal 2010 quando, dopo il picco che aveva sfiorato il 10% l’anno precedente, gli occupati avevano già ripreso a salire assestandosi sul 9%, per poi scendere sotto l’8% dal 2014 in poi. I record, però, sono tutti dell’amministrazione Trump: il minimo degli ultimi 10 anni, toccato nella primavera del 2017, che è diventato il minimo degli ultimi 18 in estate, e adesso addirittura il minimo degli ultimi 50.

(La Redazione)

 

 

L’articolo George Clooney scende in campo contro Trump: “Deve perdere” originale proviene da Oltre la Linea.



Leggi l’articolo completo su oltrelalinea.news