Articolo tratto dal numero di maggio 2019 di Forbes Italia. Abbonati.
Di Eva Desiderio
Pioniere, visionario, uomo di idee, di fatti e di immagine. Grande, grandissimo Giorgio Armani, orgoglio d’Italia, 85 anni il prossimo 11 luglio portati benissimo, il passo scattante ed esercitato dalla cura costante del fisico e dalla vita sana, la mente sempre proiettata in avanti, il sorriso aperto, ma il piglio severo dell’uomo che si è fatto da solo. Ricco, ricchissimo, eppure attento agli altri, discreto nel soccorso ai più deboli, attento ai bisogni dei dipendenti, una vita bella e piena ma sempre lontana dagli eccessi. Fatta eccezione per il lavoro che ancora oggi lo impegna ogni giorno dell’anno, senza tregue, tra le collezioni di abbigliamento, gli accessori per l’arredo, la cosmesi, i profumi, gli occhiali, lo sport come le divise ufficiali della Nazionale italiana di calcio, le progettazioni di spaz…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk