Portare un paio di occhiali potrebbe fornire una protezione in più contro il coronavirus. È questa l’ipotesi di un nuovo studio condotto dai ricercatori dello Suizhou Zengdu Hospital, in Cina, secondo cui le persone che indossano gli occhiali corrono meno rischi di contrarre la Covid-19 rispetto a chi, invece, non li indossa. I risultati, ancora preliminari, sono stati appena pubblicati su Jama Ophthalmology.

Per studiare il legame tra la protezione degli occhiali e il rischio di contrarre il coronavirus, i ricercatori hanno passato in rassegna i dati di 276 pazienti ricoverati nel loro ospedale tra il 27 gennaio e il 13 marzo scorso. A tutti è stato poi chiesto se indossavano gli occhiali, per quanto tempo li portavano durante il giorno e perché ne avevano bisogno. Complessivamente è emerso che 30 partecipanti (l’11%) portavano gli occhiali, ma solo il 6% di loro era miope e li indossava per più di 8 ore al giorno. Una percentuale, precisano i ricercatori, molto più bassa rispetto al tasso di miopia stimato da un precedente studio svolto nella provincia di Hubei (circa il 30%).

Per ora, i ricercatori ipotizzano che il motivo per cui gli occhiali potrebbero ridurre il rischio di Covid-19 sta nel fatto che le persone che li indossano si toccano meno gli occhi, e riducono quindi la possibilità di trasferire il virus dalle mani agli occhi. Oppure potrebbero fornire una protezione parziale che riduce la quantità di virus in un modo simile a quello osservato per le mascherine di stoffa. “Lo studio solleva la possibilità che l’uso di uno schermo per gli occhi possa offrire un certo grado di protezione per la Covid-19”, ha spiegato in un editoriale che accompagna lo studio Lisa Maragakis, ricercatrice della Johns Hopkins University School of Medicine.

Ma, precisa l’esperta, è ancora troppo presto per raccomandare a tutti di indossare gli occhiali per proteggersi dal coronavirus. La ricerca, infatti, presenta alcune limitazioni: oltre ad aver coinvolto un campione di partecipanti relativamente piccolo e proveniente da un solo ospedale, i ricercatori hanno per ora osservato una semplice associazione e non una relazione di causa-effetto tra il portare gli occhiali e l’essere meno a rischio di contrarre il coronavirus.

Serviranno, quindi, studi più ampi e approfonditi per poter confermare i risultati e determinare “se ci sia un reale vantaggio nell’indossare occhiali da vista o altre tipologie di protezione per gli occhi nei luoghi pubblici, oltre a utilizzare la mascherine e mantenere la distanza interpersonale per ridurre il rischio di contrarre la Covid-19. Ricordiamo, infatti, che le strategie raccomandate per ridurre la diffusione del nuovo coronavirus sono principalmente tre: mantenere la distanza di almeno un metro gli uni dagli altri, lavarsi le mani con acqua e sapone e indossare le mascherine.

The post Gli occhiali possono proteggere dal coronavirus? appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it