(Shutterstock)
Di Rachel Sandler per Forbes.com
Google ha detto ieri a tutti i suoi dipendenti del Nord America di lavorare da casa nel tentativo di combattere la diffusione del coronavirus: si tratta uno dei più importanti ordini di restare casa negli Stati Uniti ad oggi.

Gli uffici rimarranno aperti per i dipendenti che ne hanno necessità.
Un portavoce di Google ha affermato che l’obiettivo della raccomandazione è quello di ridurre la densità delle persone negli uffici, che può rallentare la diffusione del virus e abbassare i costi per i presidi sanitari locali.
Prima di martedì, i dipendenti di New York e della California potevano facoltativamente lavorare da casa mentre si raccomandava ai dipendenti di Seattle di lavorare da remoto.
Google ha dichiarato che istituirà un fondo Covid-19 per il pagamento di congedi di malattia e salari per addetti alle pulizie, addet…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk