Monero (XMR) è una delle criptovalute incentrate sulla privacy maggiormente utilizzata. In questa guida verrà mostrato come scaricare e utilizzare il wallet GUI Monero, disponibile per tutti i principali sistemi operativi attuali.

Con questo wallet è possibile controllare il saldo, inviare, ricevere ed effettuare il mining di XMR.

Primo passo: download del wallet Monero

Il wallet GUI (graphical user interface), come suggerisce il nome, è basato su una semplice interfaccia grafica utilizzabile anche dai non esperti del settore informatico.

Il primo passo consiste nello scaricare da questa pagina il wallet, ponderando la scelta in base al sistema operativo installato.

In questo caso si è optato per la versione Windows a 64 bit. La dimensione di questa versione si attesta sui 156,2 MB in formato Zip.

Secondo passo: scelta della modalità preferita

Una volta terminato il download, scompattato la cartella e seguita la semplice procedura per l’installazione sarà necessario selezionare se si vuole procedere alla generazione di un nuovo wallet o al restore tramite frase mnemonica di 25 parole di un wallet creato precedente.

Una volta selezionata la generazione di un nuovo wallet sarà possibile scegliere fra 3 modalità: semplice, bootstrap o avanzata

Modalità semplice

Con la modalità semplice si avrà accesso alle funzionalità base della rete Monero per poter gestire correttamente l’invio e la ricezione di XMR. Questa modalità è ideale solamente per gestire piccole quantità di Monero.

Infatti, non verrà scaricata l’intera blockchain sul proprio pc ma si viene collegati ad un nodo remoto in modo tale da essere operativi fin da subito. La facilità e la rapidità nell’utilizzo ha però di contro una minore tutela della propria privacy.

Modalità bootstrap

Questa modalità si presenta come una via di mezzo fra la modalità semplice e quella avanzata.

Anche qui, si verrà collegati ad un nodo remoto in modo tale da essere subito operativi ma nel frattempo verrà scaricata e sincronizzata in background l’intera blockchain. L’utilizzo dei nodi remoti quindi sarà solamente temporaneo.

Modalità avanzata

In questa modalità sarà necessario attendere il download e la sincronizzazione dell’intera blockchain prima di poter operare e richiederà un po’ di tempo a seconda della connessione e del computer utilizzato.

Nella modalità avanzata si ha la possibilità di effettuare il mining di Monero oppure utilizzare una comoda funzionalità che permette di determinare se una transazione è stata ricevuta o inviata da un wallet specifico.

Terzo passo: creazione del wallet

In questa guida verrà mostrata la creazione di un wallet in modalità semplice.

Verrà chiesto di creare una password. Questa password proteggerà il wallet presente sul proprio computer. Non sarà necessario ricordare questa password se si volesse ripristinare il wallet. Basterà utilizzare il seed di 25 parole.

È possibile impostare il nome per il proprio wallet. Questo nome non sarà condiviso con nessun altro, quindi inserire il proprio vero nome non intaccherà la propria privacy.

guida wallet monero (xmr): seed

Verrà poi mostrato il seed. Si tratta di una sequenza di 25 parole che per sicurezza dovrai annotare su un foglio di carta. Il seed è di vitale importanza e non va condiviso con nessuno o perso, pena l’inaccessibilità e la sicurezza dei propri fondi.

Quarto passo: homepage e funzionalità

guida wallet monero (xmr): hompage

In alto a sinistra viene visualizzato il saldo. Quando si riceve un pagamento, questo numero verrà aggiornato.

Solitamente dopo circa 20 minuti dalla ricezione di un pagamento, la rete Monero avrà completamente confermato e verificato il pagamento e il proprio saldo verrà sbloccato. Si riceverà una notifica che informa che i fondi sono disponibili per essere utilizzati.

Dalla homepage è poi possibile accedere alle funzionalità di invio/ricezione fondi, allo storico delle transazioni in uscita e in ingresso e alle impostazioni.

Quinto passo: inviare e ricevere fondi dal wallet

guida wallet monero (xmr): ricevere fondi

Il wallet Monero fornisce un indirizzo pubblico unico. Quando si vuole ricevere o depositare dei fondi, sarà necessario copiarsi l’indirizzo che viene fornito oppure utilizzare il pratico QR code.

Una volta ricevuti i fondi, questi verranno visualizzati nel saldo e nella cronologia dei pagamenti inviati e ricevuti.

guida wallet monero (xmr): inviare fondi

Per inviare XMR la procedura è molto semplice.

Tutto quello che è necessario fare è inserire l’importo desiderato di XMR e l’indirizzo del destinatario.

I pagamenti Monero sono privati, quindi se non si specifica un ID di pagamento, il destinatario non potrà sapere chi li ha pagati a meno che non venga comunicato loro l’ID di pagamento utilizzato.

Se viene inserita una descrizione, questa sarà solamente un riferimento personale e non sarà condivisa con nessun altro.

Sesto passo: impostare la privacy e la priorità

Non sarà quasi mai necessario modificare priorità della transazione o livello di privacy dai valori predefiniti.

Il meccanismo di dimensione di blocco adattivo di Monero permettere che la rete tenti automaticamente di aumentare la propria capacità quando si ha un aumento del volume delle transazioni, quindi raramente sarà necessario dare maggiore priorità alla transazione.

Nel caso però si voglia effettuare pagamenti molto rapidi è necessario prestare attenzione al fatto che aumentando l’impostazione della priorità della transazione aumenterà notevolmente anche l’importo della commissione da pagare, fino a oltre 40 volte.

The post Guida all’uso del wallet ufficiale di Monero (XMR) appeared first on The Cryptonomist.



Leggi l’articolo su cryptominando.it