Un’analisi dagli Stati Uniti mette in guardia: a causa delle numerose mutazioni, la variante omicron del coronavirus potrebbe dare luogo a più falsi negativi tra persone che hanno contratto Covid-19



Leggi l’articolo su wired.it