La Special Edition della manifestazione passerà alla storia per programma e formato, ma più difficilmente Ifa 2020 sarà ricordata per i prodotti mostrati dalle poche aziende (rispetto allo standard) presenti a Berlino. Tra televisori 8k, elettrodomestici intelligenti, smartphone e pc si trovano alcuni gadget che colpiscono per forme o funzionalità.

Come la striscia led multicolore per il tv che colora le pareti e la workstation dalle dimensioni minime, ma pure il sensore che ti avvisa in caso di terremoto e lo scalda bevande che vuole pensionare i bollitori. E dalla Danimarca arriva il robot  che mostra il volto dell’interlocutore a grandezza naturale seppur distante migliaia di chilometri. Stranezze efficaci che potrebbero diventare oggetti comuni, come sarà lo speaker che integra il moschettone. Senza dimenticare gli ormai onnipresenti sex toy, pensati anche per risolvere un vecchio limite maschile sotto le lenzuola.

 

The post Ifa 2020, i gadget più strani della fiera appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it