Due opere di Fidia Falaschetti
La cultura pop, street e urban stanno portando alla ribalta un nuovo filone nell’arte contemporanea e nel collezionismo: gli art toy, si tratta di oggetti in legno, metallo, vinile o altri materiali plastici che vengono rilasciati in edizione limitata da artisti blasonati e che rappresentano la perfetta intersezione tra l’arte e i giocattoli. A dare il via a questa nuova forma di collezionismo d’arte è stata senza dubbio la parte orientale del mondo, Giappone e Corea in testa, in cui gli action figure hanno sempre riscosso molto successo. Da lì il fenomeno si è diffuso fino a diventare una vera e propria tendenza globale. Certamente i puristi dell’arte contemporanea che già storcono il naso davanti alla street art guardano con sospetto a questo filone, ma va considerato che molti e noti artisti a tutto tondo si stanno cimentando in questo filone, complice il successo che riscuote sul mercato.



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk