Una sentenza della Corte costituzionale riconosce al paziente il diritto di accedere al suicidio assistito ma l’Asur e il comitato etico temporeggiano. Scatta la denuncia per violenza privata e tortura



Leggi l’articolo su wired.it