Mandarin Oriental, Lago di Como
La sua cornice è quella di un lussureggiante giardino botanico con una posizione privilegiata sulle rive soleggiate del Lario. Ingrediente che, già da solo, varrebbe una visita al nuovo Mandarin Oriental, Lago di Como, pronto ad aprire i battenti il prossimo 15 aprile. Il lavoro di restyling è stato affidato all’interior designer Eric Egan conosciuto per le sue collaborazioni con rinomate catene quali il St.Regis di Firenze o il Principe di Savoia di Milano. Al suo interno, la struttura ospita 21 camere, 52 suite e due ville private, oltre all’ottocentesca Villa Roccabruna, cuore del resort, e …



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk