I risultati da uno studio del Politecnico di Zurigo: analizzando la conduttività termica di un minerale del confine tra nucleo e mantello terrestre, è emerso che il nostro pianeta si starebbe raffreddando più velocemente di quanto avessimo stimato



Leggi l’articolo su wired.it