Weiss Ratingsuna delle principali agenzie di rating, che offre ricerche e analisi di mercato su azioni, ETF, fondi comuni di investimento, compagnie assicurative, banche e cooperative di credito ha aggiornato le proprie valutazioni per alcune delle principali coin sul mercato. Vediamo insieme quali criptovalute sono considerate migliori di altre e i criteri di tale valutazione.

Il criterio di valutazione

Per la valutazione finale vengono presi in considerazione 4 fattori fondamentali:

  • Tecnologia: la tecnologia blockchain utilizzata e il suo potenziale. Velocità, scalabilità, modello di governance, smart-contracts, consumo energetico, aggiornabilità e unicità del progetto sono le caratteristiche analizzate.
  • Adozione: la misurazione delle prestazioni della blockchain nel mondo reale. Velocità e costi delle transazioni, decentralizzazione della rete, numero di sviluppatori attivi sul progetto, popolarità e utilizzo effettivo nel mondo reale sono i fattori utilizzati per la valutazione.
  • Rischio dell’investimento: la misurazione della volatilità e il potenziale rischio derivante dall’investimento. Condizioni di mercato e sopravvalutazione del progetto sono due dei fattori determinanti.
  • Ricompensa degli investimenti: la misurazione del potenziale guadagno economico sull’investimento. Capitalizzazione di mercato, hype attorno al progetto e andamento del prezzo sono i fattori presi in considerazione.

Sulla base dei parametri sopra riportati, Weiss Ratings assegna poi, ad ogni criptovaluta, un voto da “A+” ad “E”.

Una criptovaluta è considerata un “da acquistare” quando ottiene una votazione pari o superiore a “B-“. Invece, una coin è considerata “da vendere” quando il grado ottenuto è pari a “D +” o addirittura inferiore. Se la valutazione è pari a “C”, la criptovaluta è considerata “da holdare“.

Il report annuale del 26 Marzo

Sono state analizzate 120 criptovalute e solo tre di esse hanno ottenuto una A mentre nessuna ha ottenuto il massimo (A+). Questa la top 10:

EOS è stata premiata con una A perchè considerata in crescita e la principale antagonista di Ethereum (A-). Weiss ha sottolineato che il numero di transazioni e le dAPPS targate EOS sono in continua crescita. XRP è stato premiato perchè, secondo l’agenzia, è in grado di competere con SWIFT, sistema utilizzato in tutto il mondo per le transazioni interbancarie. Infine BTC ha ricevuto una A grazie a Lightning Network.

Dopo Ethereum troviamo Cardano, Steem, NEO, Zcash, Litecoin e Stellar, tutte con una valutazione positiva (B+) premiate per la tecnologia (valida) e l’adozione (buona).

Il fondatore di Weiss Ratings, ritiene che nonostante il forte periodo ribassista, il momento migliore per investire nelle criptovalute si stia avvicinando. Chiaramente ha voluto sottolineare che, per quanto lui creda fermamente nelle criptovalute, questo resti uno dei settori più rischiosi per un investimento.

Per ulteriori dettagli vi rimando al report completo di Weiss Ratings.

cripto

Vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram ed anche sul gruppo ufficiale Telegram, dove sarà possibile discutere insieme delle notizie e dell’andamento del mercato, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro account Twitter.


La più grande community italiana dedicata alle criptovalute: Italian Crypto Club (ICC)

L’articolo Il nuovo report annuale di Weiss Ratings premia XRP, BTC ed EOS proviene da CryptoMinando.



Leggi l’articolo su cryptominando.it