Redatto da Oltre la Linea.

Alcune ore dopo che il leader nordcoreano Kim Jong-Un ha mostrato, durante una parata, il presunto nuovo sottomarino in dotazione alla marina militare, gli esperti di difesa hanno evidenziato che si tratta di un vecchio modello sovietico.

Ieri è emerso il filmato del Leader Supremo che presentava il nuovo sottomarino diesel-elettrico, ma gli osservatori sono diventati sospettosi quando la televisione ha mostrato Kim Jong-Un davanti a quello che è apparso come un sottomarino Type-033 Romeo SSK. Questi sottomarini sono apparsi per la prima volta negli anni ‘50, in uso ai paesi del blocco comunista.

Tuttavia, il fatto che questo sottomarino sia un modello vecchio non significa che il suo sviluppo debba essere preso sotto gamba. Gli osservatori hanno evidenziato come la televisione coreana abbia evitato non solo di mostrare le armi a bordo, ma anche il retro del sottomarino. Forse perché è lì che sono stati montati i lanciamissili.

Il “nuovo” sottomarino nordcoreano è un modello sovietico degli anni ’50

Joseph Dempsey, esperto di difesa, ha scritto su Twitter che le parti nascoste del sottomarino potrebbero celare le modifiche necessarie all’alloggio di missili balistici. Non è da escludere che possa trattarsi di missili nucleari, come il Pukkuksong-1, con un raggio stimato di 745 miglia, o il Pukkuksong-2, con un raggio di 1240 miglia, entrambi costruiti per essere lanciati da un sottomarino.

Soltanto due mesi fa, Kim ha testato due missili balistici a corso raggio.

(La redazione)

L’articolo Il “nuovo” sottomarino nordcoreano è un modello sovietico degli anni ’50 originale proviene da Oltre la Linea.



Leggi l’articolo completo su oltrelalinea.news