Bar Martini Dolce&Gabbana
La notizia dell’opening del nuovo Vivienne Westwood Caffè è solo l’ultima conferma del fatto che bar e caffetterie sotto il nome di grandi stilisti non sono solo un trend passeggero. Stando a un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, infatti, per il suo nuovo punto di ritrovo il marchio britannico ha scelto Milano, che si va ad aggiungere agli altri esistenti di Hong Kong e Shanghai.
La sua prima incursione nel mondo delle caffetterie risale al 2015 a Shanghai, dove la stilista ha aperto il primo Cafè all’interno del K11 Art Mall. Lo spazio, curato dall’interior designer Simona Franci, ricreava una sala da tè tradizionale inglese giocando sull’illusione di carta da parati …



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk