Pietro Giuliani, presidente di Azimut (Imagoeconomica)
Come ottenere rendimento nell’epoca dei tassi a zero? E come far arrivare alle imprese i capitali di cui hanno bisogno in una fase di assottigliamento del credito bancario?
Lo strumento per centrare entrambi gli obiettivi esiste ma fino ad oggi era appannaggio unicamente di investitori istituzionali o dei family office per via di soglie di accesso proibitive.
Si tratta degli strumenti di private capital, suddivisi tra private equity e private debt, che permettono di investire in attività reali, tipicamente connesse al mondo produttivo e non quotate su mercati finanziari.



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk