La banca centrale lituana è stata l’ultima in ordine di tempo a mettere in guardia le società finanziarie del proprio paese da attacchi informatici e interruzioni delle reti



Leggi l’articolo su wired.it