(Shutterstock)
Svegliarsi miliardario. È quello che è successo a un 24enne cinese a cui i genitori hanno donato ben 3,8 miliardi di dollari. Lui è Eric Tse ed è il figlio di Tse Ping, fondatore della Sino Biopharmaceutical (società quotata a Hong Kong) e membro di una delle famiglie più ricche della Cina. Secondo quanto riportato da Bloomberg, insieme alla moglie, ha deciso di trasferire un quinto del capitale dell’azienda (circa 2,7 miliardi di azioni) al f…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk