La biblioteca digitale ha in corso tre progetti diversi per conservare pagine web, materiali multimediali e dati delle minacce della guerra. L’archivio offre inoltre sostegno tecnico e formazione a Sucho, un gruppo di volontari che agisce con lo stesso scopo



Leggi l’articolo su wired.it