(Shutterstock)
Da tempo, la Central Intelligence Agency degli Stati Uniti rivolge le sue attività socialmediali a un pubblico giovane e intriso di riferimenti pop. Una settimana fa, su Twitter, ha rivelato che un suo ex vice direttore era apparso con un cameo nientemeno che nell’ultima stagione de Il Trono di spade. Ma giovedì è stato compiuto il salto di qualità, e l’agenzia di spionaggio civile più temuta al mondo ha fatto il suo debutto su Instagram, …



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk