Redatto da Oltre la Linea.

Da poco tenutesi le elezoni Europee, il Brexit Party di Farage ha stravinto le elezioni nella “perfida Albione”. Eppure ancora oggi i media inglesi fanno fatica ad ammetterlo. Qui di seguito vogliamo proporvi un articolo di Farage stesso.

My party has just won a national election, yet pollsters are still omitting it from their surveys

Il mio partito ha appena vinto un’elezione nazionale, ma i sondaggisti continuano ad ometterlo dai loro sondaggi

Io sono il primo ad ammettere che i sondaggi politici siano da prendere con le pinze. Il loro più grande obiettivo è infatti quello di dare un assaggio dell’opinione pubblica. Spesso fanno tutto ciò perfettamente, ma solo il più compiacente partito politico se ne abbandonerebbe anima e corpo. [Come fa la sinistra italiana da tempo d’altronde nota – al veleno- del traduttore]

La disonestà dei media inglesi su Brexit Party

Il successo del Brexit Party

Detto ciò, questa settimana è stata scritta la storia. Per la prima volta, il Brexit Party ha raggiunto l’apice di un sondaggio politico. Il rilevamento, compiuto dalla compagnia Opinium alle dipendenze dell’Observer, ha chiesto al popolo chi voteranno nelle prossime elezioni.

Il partito che conduco è stato prescelto dal 26%, che è 4 punti percentuali in più di…

Nigel Farage, da The pollsters’ blatant dishonesty on Brexit is ruining the public trust

(Tradotto da Marco Franzoni)

 

L’articolo La disonestà dei media inglesi su Brexit Party originale proviene da Oltre la Linea.



Leggi l’articolo completo su oltrelalinea.news