I metadati nascosti nei jpeg, le pubblicità targettizzate online che nascondono informazione, perfino i numeri del lotto: diffondere notizie sulla guerra in Ucraina tra gli utenti russi sta diventando una missione sempre più creativa



Leggi l’articolo su wired.it